Cantine Barbera: La newsletter

Newsletter: una storia d'amore

- Letto 10044 volte
Pin It

Quali sono gli ingredienti di una buona newsletter? Informazioni utili, storie interessanti, ma soprattutto amore per il proprio lavoro e voglia di condividerlo.

Questa è la ricetta di Alessandra Farabegoli, che nel suo blog A common sense dispenser e nei corsi di formazione che tiene in giro per l'Italia si occupa di rete, social media, web marketing e molto, molto altro.
In questo post Alessandra parla di come sia importante mantenere un contatto costante con le persone che decidono di seguire un'azienda attraverso la newsletter, e in più regala consigli utilissimi. Parla del linguaggio da utilizzare, dell'importanza della comunicazione visuale, dell'approccio giusto e delle motivazioni che trattengono i lettori.

Parla di due newsletter che hanno tassi di apertura di molto superiori alla media del loro settore e sì, parla anche della nostra: diretta, concreta e insieme poetica (parole sue, che mi fanno grandissimo piacere).

La Bambina WineClub racconta pensieri, viaggi e novità dalla vigna e dalla cantina.
E non solo: parla di Menfi, delle cose che succedono qui nella vita di ogni giorno, dei bellissimi luoghi da visitare nelle Terre Sicane - da Selinunte a Segesta alla Valle dei Templi di Agrigento passando per le Saline di Marsala, il borgo medievale di Erice e quello arabo di Mazara del Vallo - e del mare Bandiera Blu e delle spiagge meravigliose che si snodano per chilometri.

Parla delle ricette rubate allo zibaldone di mia nonna, dei viaggi e delle bellissime persone che mi capita di incontrare in giro per il mondo e degli eventi in programma - fiere, manifestazioni, serate - dove potrete degustare i nostri vini.

Vi è venuta voglia? Iscrivetevi qui, riceverete non più di una mail al mese.

 

Tags: marketing del vino, social networks, comunicazione del vino, newsletter, Alessandra Farabegoli

Questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile in base alle tue preferenze.
Nell’informativa estesa puoi prendere visione della nostra privacy policy e conoscere come disabilitare l’uso dei cookies; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.