Guide del Vino 2017 i vini premiati

Premi | Recensioni Wine Enthusiast 2019

Pin It

LE VALUTAZIONI DI WINE ENTHUSIAST

Seconda tornata di valutazioni per altri quattro vini della vendemmia 2017, tutti molto apprezzati anche da Kerin O’Keefe, Italian Specialist per Wine Enthusiast.

Anche Wine Enthusiast ha molto apprezzato i vini dell'annata 2017. Le prime degustazioni dell'anno si sono concentrate solo sui vini bianchi e rosati, che dopo qualche mese di bottiglia esprimono finalmente tutto il loro potenziale. Peccato solo che, ad eccezione di Coste al Vento 2017 - imbottigliato più tardi degli altri per completare la maturazione sulle fecce fini - io non ne abbia più in cantina...

Ad ogni modo, i giudizi di Kerin O'Keefe confermano quello che voi, meravigliosi clienti ed amici, avete pensato di questa vendemmia 2017: i vini sono pieni, espressivi, di bella intensità e non mancano della piacevole freschezza salina che i venti mediterranei regalano alle vigne.

 

Ma eccovi i giudizi di Wine Enthusiast, vino per vino:

  • Coste al Vento Grillo Menfi DOC 2017 ha conquistato un fa-vo-lo-so  90/100, a confermare la straordinaria espressività che questo vitigno raggiunge nel territorio di Menfi. Albicocca matura, ginestra e limone candito fanno da cornice ad un vino intrigante, dalla beva fresca e croccante. Qui la recensione completa
  • Ammàno Vino bianco #5 (2017) alla sua prima uscita internazionale si guadagna un ottimo punteggio di 88/100, cosa niente affatto scontata per un orange wine. Il giudizio di "vino inusuale" mi strappa un sorriso: trovo che "inusuale" sia un bellissimo complimento per Ammàno, soprattutto perché proviene da un mercato e da un'impostazione degustativa che tende a sottovalutare i vini macerati e non filtrati. Qui la recensione completa
  • Tivitti Inzolia Menfi DOC 2017 raggiunge lo stesso punteggio dello Zibibbo: 88/100 sono tantissimi per un vino quotidiano, facile ed immediato, con un prezzo alla portata di tutti. Kerin è stata conquistata dal suo bouquet: pesche nettarine, ginestra, albicocca e buccia d'arancia, su un piacevolissimo finale salino. Qui la recensione completa.
  • La Bambina Rosato Menfi DOC 2017 si aggiudica invece un molto positivo 86/100 grazie alla sua beva "informale". Un vino che ricorda un enorme mazzo di fiori selvatici, la salvia, la macchia mediterranea. Un vino che sa di pompelmo rosa e di melagrana non troppo matura. E brava la mia bambina! Qui la recensione completa.

Grazie Kerin, ci sentiamo prossimamente per i rossi!

 

Tags: comunicazione del vino, guide del vino, Wine Enthusiast, Kerin O'Keefe

Questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile in base alle tue preferenze.
Nell’informativa estesa puoi prendere visione della nostra privacy policy e conoscere come disabilitare l’uso dei cookies; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.