Vigneti allagati lungo il corso del Fiume Belice
Pin It

Non accade spesso a Menfi che la primavera sia così in ritardo. Le piogge cadute tra gennaio e febbraio (oltre 200 mm) stanno creando molti disagi all'agricoltura.

L'anno scorso in questo periodo postavo foto di mandorli in fiore, di belle giornate e cieli azzurri, persino della prima tintarella in spiaggia, ma quest’anno pare che non debba proprio smettere di piovere… 

Dopo le piogge ininterrotte delle ultime tre settimane i terreni di collina non sono più in grado di trattenere l’acqua, che scorre a ruscelli lungo i fossi e gli argini fino in strada, rendendo molto difficile il transito persino a piedi.

Il Fiume Belìce è in piena e rumoreggia tumultuoso a meno di due metri dall’argine: molti dei vigneti che lo costeggiano sono già allagati e tutto lascia prevedere che strariperà da un momento all’altro. Per fortuna un’esondazione in questo periodo non dovrebbe fare danni, almeno fino a quando le viti non inizieranno a germogliare: alla Vota i suoli sono sabbiosi e profondi, perfettamente in grado di drenare l’acqua molto velocemente, e si gioveranno del limo e dei sedimenti ricchi di minerali e sostanze nutritive che il fiume ha strappato ai fertili terreni di montagna, più a nord.

 


Le viti sono ancora in completo riposo: la temperatura del terreno è troppo bassa per risvegliare le gemme ancora chuse, attaccate ai tralci spogli come minuscoli bottoncini. C’è più tempo per la maturazione del legno, indispensabile per la crescita ottimale delle piante più giovani.

Considerate le previsioni meteo, che non ci lasciano sperare nel bel tempo almeno per un’altra settimana, questo germogliamento tardivo è una specie di benedizione che minimizza i rischi legati a gelate e grandinate primaverili.

C’è solo un problema, un grosso problema: non si può scendere nell’orto a raccogliere la lattuga, nemmeno con gli stivali di gomma! 

 

Tags: La Vota, Tenuta Belicello, Fiume Belice, video

Questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile in base alle tue preferenze.
Nell’informativa estesa puoi prendere visione della nostra privacy policy e conoscere come disabilitare l’uso dei cookies; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.